Blog: http://cheremone.ilcannocchiale.it

someday stay gold - 4

(parte 3) Qua è sempre peggio. La mattina i fanciulli hanno l'ultima lezione d'inglese, il pomeriggio ci portano a Cambridge (architettura incantevole, io sto tutto il tempo nella libreria della Cambridge University Press a riflettere sulla validità dei loro corsi di latino).

Per la sera è previsto un farewell party, che suono strano, visto che tanto ci siamo solo noi (una trentina di ragazzi, noi insegnanti e gli insegnanti di inglese). Credo che l'unica cosa significativa sia aver fatto apprezzare ai giovani Crying at the discoteque degli Alcazar.

L'ultimo giorno è tutto a Londra, prima in una passeggiata dalle parti del Parlamento e poi su e giù per Regent Street; alle quattro (con ridondante anticipo) ci portano all'aeroporto e si arriva a casa mooolto tardi.

E' stato il mio viaggio d'istruzione più strano, probabilmente perché diverso nell'impostazione rispetto a tutti gli altri.

Io mi sono divertito di meno, forse loro hanno imparato di più, per cui va bene così.

Pubblicato il 20/4/2011 alle 17.9 nella rubrica lettere di un professore.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web