Blog: http://cheremone.ilcannocchiale.it

impudentissimus mimus


Come noto, adoro la storia romana, in modo particolare le vite degli imperatori, per cui un buon spettegolone come Svetonio è in testa alle mie letture (la scena più bella è quella in cui Caligola si compiace che la figlioletta cavi gli occhi agli amichetti, così è sicuro che è figlia sua - lovely).

Ed alla Vita di Tiberio di Svetonio è dedicato un librettino di Paola Ramondetti che dimostra come Svetonio non aderisse alla corrente di pensiero per cui, dopo un primo periodo di regno moderato, Tiberio sarebbe diventato ex abrupto un maniaco sessuale rinchiuso nella sua villa di Capri e dedito a licenziosi festini, ma che anzi sin dai primo capitoli seminasse indizi per far capire che tutto Tiberio è costruito sulla dissimulatio, non sempre, ahimé, efficace, come un attore alle prime armi che lascia talora cadere la maschera, e che la 'rottura' è, casomai, tra dissimulatio e pentole scoperchiate.

Oh, mi sa che la storia romana è sempre attuale...

Pubblicato il 22/1/2011 alle 16.48 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web