Blog: http://cheremone.ilcannocchiale.it

i'm an architecht, they call me a butcher


The holy bible è il terzo album dei Manic Street Preachers, uscito nell'estate del 1994 e ripubblicato 10 anni dopo in una nuova edizione (un cd contiene l'album originale, l'altro la versione remixata per il mercato statunitense, mai pubblicata prima, e un dvd con un paio di video, brani dal vivo, un'intervista del 2004 e la 'scandalosa' performance di Faster a Top Of The Pops - quella con James con il passamontagna).

Dieci, anzi sedici, anni dopo, The holy bible resta il testamento di una persona profondamente turbata come Richy Edwards (che sarebbe scomparso nel nulla il 1° febbraio dell'anno dopo) e nello stesso tempo il momento più alto di un gruppo che avrebbe poi comunque scritto pagine eccezionali (come il recente Journal for plague lovers, sempre con testi di Richy).

Pubblicato il 31/7/2010 alle 21.10 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web