Blog: http://cheremone.ilcannocchiale.it

storie senza storie


Originariamente tradotto in Archivio Foucault 2, torna alla luce La vita degli uomini infami, l'introduzione scritta da Foucault per una purtroppo mai realizzata raccolta di documenti provenienti dai manicomi e dalle prigioni parigine del secolo 1670-1770, il secolo in cui il sorvegliare e punire, tanto cari al filosofo, raggiunsero l'apice della burocratizzazione. Una lettura scarna, ma forte, anche perché oggi le cose, talora, non sono così diverse...

Pubblicato il 19/3/2010 alle 14.16 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web