Blog: http://cheremone.ilcannocchiale.it

e fosse stato il maggiordomo?


Una delle pagine più belle della letteratura latina è la scena della morte di Britannico, raccontata da Tacito nel XIII libro degli Annales, dove, in un misto di detto e non detto, uno ha la netta impressione che il responsabile sia stato l'enfant terrible Nerone.

In difesa dell'imperatore più criticato della storia (oddio, un Eliogabalo forse era peggio), c'è l'ormai classico testo di Massimo Fini, che cerca, non sempre con correttezza filologica, va detto, di smentire la fama di sanguinario di uno che, e su questo pure lui è d'accordo, ha fatto uccidere la madre (persona un filino invadente, lo ammetto) e la povera mogliettina, Ottavia. Impresa non facile, ma Fini ce la mette tutta e a tratti sembra convincente, anche se ogni tanto nn è proprio di buon gusto (come quando definisce il povero Petronio 'checca dispettosa e vendicativa'). Lettura comunque intrigante.

Pubblicato il 7/1/2010 alle 19.7 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web