Blog: http://cheremone.ilcannocchiale.it

little 15

Chissà se il quindicenne Charlie della canzone dei Baustelle ha idea di essere nato più o meno quando Kurt Cobain si è ucciso (5 aprile 1994).

La morte del cantante dei Nirvana dovrebbe essere uno di quegli eventi che segnano una generazione, una di quelle cose che tutti dovrebbero ricordare dove si trovavano nel momento in cui li raggiunse la notizia.

Io ho un ricordo più vago, mi rivedo mentre ho in mano la copia del NME  con la sua faccia in copertina, e aspetto che un collega di università scenda da casa per andare insieme a Tivoli a un convegno sulla tarda latinità (da secchioni, I know).

Ricordo di più l'estate del 1992, quella di cui Nevermind (insieme a Wish dei Cure, Disappointed degli Electronic – e a Rhythm is a dancer degli Snap!) fu la mia colonna sonora, a St. Raphael, con m.

Mi ricordo che Smells like teen spirit era una di quelle canzoni da cantare sotto la pioggia, a squarciagola, nei tempi in cui ci si sente stupidi e contagiosi.

Pubblicato il 11/4/2009 alle 22.11 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web