Blog: http://cheremone.ilcannocchiale.it

wilde is on mine



Premesso che l'avevo già letto ai tempi della sua prima edizione italiana, ho scoperto che Feltrinelli ha ripubblicato il terzo romanzo di Jonathan Coe, Questa notte mi ha aperto gli occhi, con una nuova introduzione dell'autore in apertura è un racconto inedito, un po' insulso, in coda al libro.

E' ovvio che un libro il cui titolo (italiano, perché l'originale è qualcosa tipo I nani della morte) e i cui capitoli riprendono canzoni degli Smiths è opera che abita dalle parti del genio, ma il suo libro più importante ('importante' nella categoria 'libri più importanti della Bibbia') resta La casa del sonno.

Pubblicato il 13/3/2009 alle 1.1 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web