Blog: http://cheremone.ilcannocchiale.it

wrapped in nostalgia



Nel 2004, per celebrare i 25 anni di carriera del geniale Trevor Horn, uno dei produttori più importanti della storia, il Prince's Trust ha organizzato un concerto a Wembley, che solo recentemente è uscito in dvd, con il titolo di Slaves to the rhythm, in omaggio alla canzone di Grace Jones.

Prima di fare il produttore, Trevor Horn ha fatto parte dei Buggles (la voce di Video killed the radio star è sua), degli Yes e ha fondato gli Art Of Noise (pare poco!).

Una volta produttore, è stato dietro a cose eccezionali, come testimonia il concerto in cui si succedono gente come Grace Jones (che canta una versione di Slave to the rhythm da brividi), gli ABC (il loro Lexicon of love del 1982 resta un album fondamentale), i Propaganda (uno dei gruppi più importanti degli anni '80, spesso ingiustamente dimenticati, malgrado abbiano fatto Duel), Belle And Sebastian (perché Trevor Horn non ha fatto 'solo' musica elettronica), i Pet Shop Boys (che qui fanno Left to my own devices per la prima volta con un'orchestra – spettacolare), le t. A. T. u. (indovinate un po' chi ha prodotto All the things she said... ), Seal (Crazy resta fondamentale) e i Frankie goes to hollywood (con un nuovo cantante la cui voce è spaventosamente simile a quella di Holly Johnson).

Pubblicato il 19/10/2008 alle 20.4 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web