Blog: http://cheremone.ilcannocchiale.it

the childhood I lost

Oggi mi  è arrivata la ri-edizione di Brotherhood, il quarto album dei New Order. In mezzo a due classici come Low-life e il fondamentale Technique, l'album ha da sempre corso il rischio di passare in secondo piano, malgrado contenga una cosa come Bizarre love triangle.

Il disco, effettivamente, non è la loro cosa migliore, ma il secondo cd, per quanto poco corretto filologicamente, raccoglie materiale in parte pubblicato nella successiva antologia Substance e di fronte alla triade di Blue monday '88, Touched by the hand of God e True faith non si può che restare ammirati.

Ah, quello sulla copertina pare essere una lega di titano e zinco.


Pubblicato il 13/10/2008 alle 21.15 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web