Blog: http://cheremone.ilcannocchiale.it

salso mare

Da piccolo, ricordo mi piacque abbastanza il film di Scorsese, L’ultima tentazione di Cristo (tranne la scena un po’ insulsa in cui Gesù si cavava il cuore e lo mostrava ai discepoli, che pareva un po’ gran guignol, tipo Mel Gibson) e ancora di più il romanzo da cui era tratto, di Nikos Kazantzakis.

Anni dopo comprai una maglietta che mi piaceva tanto con su scritto ‘non spero nulla, non temo nulla, sono libero’ che pare sia l’epitaffio sulla tomba di Nikos Kazantzakis.

Domani si parte con il I alla volta di Creta che è, guarda un po’, la patria di Nikos Kazantzakis.

Come colonna sonora, non i 4Play ma Blue di Joni Mitchell, che (vergogna!) non avevo mai sentito e che è spettacolare e curiosamente mediterraneo.


Pubblicato il 1/4/2008 alle 18.9 nella rubrica lettere di un professore.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web