Blog: http://cheremone.ilcannocchiale.it

nuova definizione di 'mattone'



Questo Rainbow six ha buone possibilità di essere il libro più lungo (786 pagine, e stampate piccole piccole, eh) e più brutto mai scritto.

Tom Clancy pare l’autore di Walker Texas Ranger (tutto è maledettamente questo o dannatamente quello), i luoghi comuni si sprecano (gli irlandesi sono ‘ospitali’, i russi ‘sentimentali’ e gli australiani ‘schietti’ – ci manca solo che i neri abbiano il ritmo nel sangue), il libro pare scritto per lettori con la memoria di un pesce rosso (da un certo punto in poi, il piano dei cattivi viene rispiegato ogni tre pagine) e le premesse di tale ‘opera’ sono ideologiche fino al midollo (i cattivi sono degli ecologisti che vogliono, er, sterminare l’umanità).

Ha il pregio però di non avere una prefazione di Veltroni, a differenza di altri, pare, 1970 libri (provate un po' a cercare "prefazione di Walter Veltroni").

Pubblicato il 31/1/2008 alle 0.56 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web