Blog: http://cheremone.ilcannocchiale.it

my life is no holiday



E’ banale dire che, dovendo scegliere di quale membro dei Joy Division/New Order scrivere una biografia, uno opti per Ian Curtis.

Ma siccome esiste già il libro Touching from a distance (scritto dalla sua vedova, Deborah) e ora anche il film (Control), David Nolan ha scritto questo Bernard Sumner – Confusion, che è comunque scorrevole e interessante.

Tra le cose che non sapevo, ho scoperto che, prima che i New Order usassero Just like heaven dei Cure come base per All the way, i Cure avevano ripreso In-between days da Dreams never end, il brano che apriva il primo album dei New Order (Movement, del 1981).

E inoltre pare che i rapporti tra i membri dei New Order siano oggi così incantevoli che il batterista Stephen Morris colleziona carriarmati (!) e ne ha uno puntato sulla casa di Bernard.

Amichevole.

Pubblicato il 24/9/2007 alle 21.4 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web