Blog: http://cheremone.ilcannocchiale.it

coming up

The Killers; For reasons unknown: quarto singolo da Sam’s town, un po’ inutile. Curioso il video.

Beastie Boys; The mix up: contrariamente a quanto può far pensare il titolo, questo non è un album di remix, ma, pare, un disco chill-out. Sinceramente, non so se esserne sollevato o preoccupato

Sinead O’Connor; Theology: dopo la discutibile fase reggae, ora la cantante irlandese si dà al misticismo, riprendendo, tra le altre cose, I don’t know how to love him (da Jesus Christ Superstar) e Rivers of Babylon dei, er, Boney M. I risultati sono altalenanti, direi.

Artisti Vari; Instant karma: the Amnesty International campaign to save Darfur: ehi! I Green Day rifanno Working class hero di John Lennon! Avri Lavigne canta Imagine! Ora si che il mondo aprirà gli occhi! Spero serva, ma ne dubito.

Shirley Bassey; Get the party started: una vera signora della musica torna con un nuovo disco in cui, tra le altre cose, canta I will survive come nessuno l’ha mai cantata prima e, sì, c’è anche la sua versione di Get the party started di Pink, apparsa a suo tempo in una pubblicità.

Pubblicato il 23/6/2007 alle 11.44 nella rubrica Ciarts.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web