.
Annunci online

cheremone
gaze at the moon until I lose my senses

NEW!!! 

Pet Shop Boys together Mylène Farmer oui mais... non Glee Cast teenage dream Lady Gaga born this way Subsonica il diluvio The Wanted gold forever The Sound Of Arrows nova Eric Saade popular Lady Gaga judas Depeche Mode personal jesus (the stargate mix) Example changed the way you kiss me

 
 

Locations of visitors to this page

c i n q u e l i b r i
Georges Simenon maigret e il ladro indolente Charles Baudelaire saggi sulla letteratura Georges Buby e Michelle Perrot storia delle donne - l'ottocento Guido Gozzano
i colloqui Achille Campanile manuale di conversazione

c i n q u e c a n z o n i
Bananarama careless whisper Manic Street Preachers hazelton avenue Eddy Grant
 I don't wanna dance Groove Armda tuning in Pussycat Dolls whatcha think about that

d v d
dexter season 3 queer as folk season 3 family ties season 3 the simpsons season 13 friday the 13th jason x south park season 2 lie to me season 2 kyle xy season 4 star trek the motion picture hung season 1 glee season 1 earth: final conflict season 2 lost season 6 fringe season 2 24 season 8 coupling season 1 gregor jordan the informers nip/tuck season 6 misfits season 1 v season 1 true blood season 2 curb your enthusiasm season 2 californication season 3 the big bang theory season 1 skins season 5 dynasty season 1 lazzaretti/santolini domani torno a casa pier paolo pasolini salò seinfeld season 1 woody allen incontrerai l'uomo dei tuoi sogni spartacus season 1 the walking dead season 1 bones season 1 faenza/macelloni silvio forever

canzoni che dicono qualcosa
001 / The Smiths
panic
002 / Fiamma Fumana bella ciao 003 / Depeche Mode personal jesus 004 / New Order true faith 005 / The Cure killing an arab  006 / Johnny Cash san quentin 007 / Edith Piaf non, je ne regrette rien 008 / The Clash london calling 009 / Shirley Bassey climb ev'ry mountain 010 / Dusty Springfield I close my eyes and count to ten 011 / Blondie atomic 012 / human league don't you want me 013 / Pet Shop Boys integral 014 / Joy Division love will tear us apart 015 / The Pogues & Kirsty McColl fairytale of new york 016 / Saez jeune et con 017 / Soft Cell say hello wave goodbye

26 giugno 2010
SOCIETA'
il berchet della sera

Un bel post di Elfo Bruno: “Ti piace addirittura il lavoro che fai, se solo quei quattro pagliacci messi lì a governare ti permettessero di farlo

Tra le imprevedibili conseguenza della morte di Michael Jackson c'è anche la rinnovata 'popolarità' di LaToya Jackson che qui canta Earth song con, tra gli altri, un Dima Bilan che sembra Scialpi ogni giorno di più.

I Pet Shop Boys tornano a Glastonbury.

Mentre Repubblica da anni ripropone le stesse domandine (spesso su argomenti non dell'ultimo anno, utilmente), al Corriere hanno messo un giornalista in pianta fissa al Berchet e ora si inventano pure le domande dell'orale (di filosofia – e dubito che gli studenti sappiano Heidegger, storia, latino – con due domande su Plinio il Giovane! e italiano – e qui hanno cambiato liceo). Su cheremone, qui il tema e qui la versione di greco.

13 giugno 2010
musica
bring me my chariot of fire!

Deduco che siano iniziati i mondiali di calcio, visto lo spropositato numero di canzoni calcistiche nelle varie classifiche europee. In Francia trionfa quella cosa rumorosa vista all'Eurofestival, mentre in Italia sono tutti sovraeccitati per una cosa di Shakira (con annessa 'polemica'). In Inghilterra al #1 in classifica c'è Shout for England, in cui il buon Dizzee Rascal recupera Shout dei Tears For Fears con risultati non molto convincenti (ed è un eufemismo).

Resto sempre dell'idea che le canzoni migliori siano quelle che non c'entrano molto con il calcio, come World in motion dei New Order per Italia 90, che originariamente si doveva chiamare E is for England e che in realtà parlava di droga:

O Jerusalem dei Fat Les (per gli Europei del 2000), visto che è la poesia di William Blake - qui il remix ad opera dei Pet Shop Boys.

Speriamo finisca presto e si torni alla normale amministrazione, eh.

12 giugno 2010
musica
blame canada

I piani per la conquista del mondo da parte dei Kidtonik proseguono. Dopo la versione in russo di Aller plus loin, pare che un'intera scuola elementare del Quebec abbia messo su questa cosa:

Un po' inquietante la scena con le mazze da hockey, ma forse c'entra il fatto che siano canadesi. Geni, comunque.

2 giugno 2010
io spero in esopo

E mentre qui si sottolinea che l'ultima puntata di Lost ha lasciato parecchi interrogativi aperti, pare arrivi una nuova serie di JJ Abrams...

In Francia, McDonalds ha fatto una pubblicità gay friendly molto tenera.

Visto che li si citava qui, vale la pena di vedere il nuovo video dei JLS, The club is alive? Dopo averlo visto direi di no, se, come me, pensate che il vocoder vada eliminato, che da Tutti insieme appassionatamente poteva venire fuori di meglio e che tenere il cappello in testa in un locale sia da cafoni.

Uhm, c'è un'intera generazioni di cloni di Justin Bieber in arrivo...

Mi ero scordato di scrivere che ho un iPad. Al momento, a bassissima voce, mi permetto di dire che pare un iPod grosso con le funzionalità di un iPhone, poi vediamo che succede quando ho il tempo di dedicarmi alle 'applicazioni'.

Corriere.it fomenta il panico fra i miei studenti.

23 maggio 2010
SOCIETA'
e presto il film di youtube

Questo post di Paolo Attivissimo merita la lettura. Approfondita.

A poche ore dal finale di Lost, le doverose osservazioni sulla pettinatura di Claire.

Qualcuno finalmente ammette che Jim Morrison potrebbe essere 'grottesco e ridicolo'.

Grandiosa intervista alla sempre meravigliosa Grace Jones.

C'è una nuova sitcom con William Shatner! E pare derivi da un accout di Twitter.

Molto ci sarebbe da dire sul fatto che l'album del momento è uscito 38 anni fa.

16 maggio 2010
SOCIETA'
cancellazioni ed erezioni

E con il 21° episodio dell'8a stagione di 24 abbiamo appurato che se a Jack Bauer serve una SIM card, Jack Bauer fa di tutto per procurarsela.

Intanto, pare che l'NBC abbia cancellato Heroes, dopo un'imbarazzante quarta stagione che l'ABC abbia posto fine all'agonia di Flash Forward. Altrove, invece, continua il dibattito sulla scorsa puntata di Lost.

Comincio a pentirmi di aver apprezzato Tik tok di Ke$ha.

Laura Bush (Laura Bush!) è favorevole al matrimonio gay.

A scuola i fanciulli devono leggere un libro e poi farne una lezione di una ventina di minuti alla classe; ieri si è parlato di Supplizi capitali e ho scoperto che la cicuta (solitamente usata per uccidere la gente, tipo Socrate) in omeopatia servirebbe a curare l'eiaculazione precoce. Per restare in tema, Tom dei Tokio Hotel è andato in overdose di Viagra.

11 maggio 2010
SOCIETA'
preservativi, bieber for dummies, il ritorno di tony, queen that e galatea alle prese con voyager
  Pare che al giorno d'oggi i ggiovani abbiano l'hobby di riempire presentativi d'acqua, tirarseli addosso, filmarsi mentre lo fanno, montare i filmati al contrario e metterli su youtube. A me vengono in mente usi più consoni per un preservativo, comunque.

Al post hanno scoperto Justin Bieber. E qui c'è un articolo sui suoi capelli.

Ricordate lo chef Tony e i coltelli Miracle Blade? Beh, c'è di peggio. Come questo tizio che vende spade.

Una persona normale si organizzare da solo la festa di compleanno o, se ha 4 anni, da dei clown. La regina d'Inghilterra da Gary dei Take That, pare.

Galatea ha visto Voyager e, giustamente, ne è rimasta turbata.

5 maggio 2010
SOCIETA'
cose

A furia di guardare i corrispondenti della Rai da Londra, uno crederebbe che l'Inghilterra dorme.

Pare che la questione Berlusconi-Fini sia tutta questione di note.

In una stagione alquanto moscetta, i Simpsons hanno avuto un colpo di genio, e hanno rifatto Tik tok di Ke$ha (speriamo che il link duri). Su corriere.it pensano che sia 'la prima volta che cambia in vent'anni' (e le puntate di Halloween?) e non sembrano rendersi conto che il tutto è dovuto a una scelta della Fox di dedicare una settimana di programmazione alla musica.

Lettura doverosa: Gus Van Sant ha intervistato Madonna.

Torno sul povero Justin Bieber, per sottolineare un altro problema: per fargli fare la 'star' lo devono aver tolto da scuola quand'aveva quattro anni, e oggi non sa il significato della parola 'tedesco'. Mi viene da piangere.

1 maggio 2010
SOCIETA'
cose

Non solo il solo ad essere così vecchio da ricordare Geocities, pare. Cheremone sarebbe più o meno così.

Il mondo appartiene a Lady GaGa, ammette Suibhne. Secondo me, a 23 anni di distanza, questo video rimane incredibile e non c'è Lady GaGa che tenga.

A guardare Flash Forward siamo rimasti solo io e JSP , visti gli indici d'ascolto.

Il nuovo singolo degli Scissor Sisters si preannuncia perfetto.

Sono settimane che non faccio altro che guardare Glee.

Non è inverosimile (11/4) che la Germania vinca l'Eurofestival. L'Inghilterra è quotata a un imbarazzante 66/1, meglio comunque del piccolo ariano serbo (100/1), un filino inquietante.

4 agosto 2009
politica estera
coincidenze
Ho da poco finito un libro sulla Corea del Nord, ne sto leggendo uno sul primo mandato di Bill Clinton e cosa fa Bill Clinton?

Va in Corea del Nord e ottiene la liberazione di due giornaliste americane condannate a 12 anni di lavori forzati (etico)...

Mi sa che devo mettermi subito a leggere qualcosa sull'Iran e, chessò, Carter...
22 giugno 2009
politica estera
verde
Cheremone per ora è verde, un banale gesto per ricordare quanto sta succedendo in Iran. Il blog di Andrew Sullivan, con i suoi continui aggiornamenti, è la miglior fonte d'informazione in giro.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. iran verde andrew sullivan

permalink | inviato da cheremone il 22/6/2009 alle 1:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
17 giugno 2009
letteratura
e nixon non ci fa proprio una bella figura


Visto che si parla molto della canditata di Barack Obama alla Corte Suprema, Sonia Sotomayor, ho letto The brethren di Bob Woodward e Scott Armstrong, un saggio dedicato alla Corte Suprema degli anni 1969-1975, periodo in cui i giudici si trovarono a deliberare su inezie come la segregazione razziale, l'aborto, la censura, la pena di morte, il Watergate e simili. Un testo non facilissimo, ma molto, molto interessante.
4 giugno 2009
politica estera
studiare le lingue no?
Secondo un articolo di Le Monde, l'aereo precipitato al largo del Brasile non volava 'alla velocità adeguata'; secondo la Reuters, volava 'troppo lentamente', mentre secondo il Corriere della Sera, è un caso di 'eccessiva velocità'.

PS
al Corriere si sono accorti dell'errore e ora l'articolo è corretto


18 maggio 2009
SOCIETA'
o tempora o mores, si suol dire
Leggendo l'inverosimile storia di una donna che avrebbe partorito due gemelli da due padri distinti, io ho pensato all'Amphitruo di Plauto (in cui Alcmena resta incinta di Giove e poi del marito, partorendo Eracle ed Euristeo), corriere.it pensa a un film con Schwarzenegger.
22 marzo 2009
SOCIETA'
gesù e i dinosauri
Ogni volta che si parla male della Chiesa Cattolica (anche a ragione, eh), mi viene sempre da ricordare che gli evangelici sono decisamente peggio: due prove.
29 gennaio 2009
SOCIETA'
cose
Il nuovo singolo di Britney Spears è così osceno che non può essere trasmesso prima delle 22, sembra (il punto è che la frase 'if you seek Amy' all'orecchio suona 'ef iu si chei em i', cioè un non elegantissimo 'fuck me'; a La Stampa non l'hanno capito, e scrivono cose senza senso, come che il ritornello 'celerebbe tranelli hot', qualsiasi cosa voglia dire in italiano).

Pare che le blande Saturdays (chiaramente una brutta copia delle Girls Aloud) faranno una cover di Just can't get enough dei Depeche Mode (che intanto annunciano le canzoni dell'imminente Sounds of the universe)

Pensavo che un titolo che metteva insieme 'La Fattoria' e 'imbarazzo' indicasse imbarazzo per un programma come 'La Fattoria', invece pare che abbia a che fare col Brasile, paese col quale, scopro, abbiamo rapporti 'non amichevoli' (potremmo sempre dichiarargli guerra, no?)

Qualcuno ricorda i 'LibroGame', quei romanzi in cui, ad ogni pagina, era il lettore a scegliere fra due o tre opzioni il seguito della storia? Beh, ora l'hanno fatto (in chiave porno soft, mi pare di capire) su YouTube:
21 gennaio 2009
SOCIETA'
cose
Qua spiegano come fare origami di Guerre Stellari.

Tutti parlano bene di I love Philipp Morris, che non credo abbia a che fare con le sigarette.

Restando in tema, anziché tentarne l'ermenuetica, non sarebbe meglio ignorare uno che si chiama 'Povia'?

Il duetto del secolo potrebbe essere quello tra i Killers e i Pet Shop Boys.

E' iniziata la seconda stagione di Flight of the conchords (ne parlavamo qua).

Pare ci sia stata un sacco di gente al giuramento di Obama:


5 novembre 2008
politica estera
until that day...
C'era una canzone di Morrissey (America is not the world) che  diceva qualcosa come "In America / the land of the free, they said, / and of opportunity, in a just and a truthful way / but where the president / is never black, female or gay, / and until that day / you've got nothing to say to me / to help me believe".

That day
è arrivato.
5 novembre 2008
politica estera
waiting 2
Oh oh. McCain è in vantaggio in Indiana (dello 0.4% dei voti) (ma Obama ha vinto il Vermont).

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. john mccain indiana vermont barack obama

permalink | inviato da cheremone il 5/11/2008 alle 1:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
5 novembre 2008
politica estera
waiting
In Kentucky è in testa McCain, come prevedibile. In Indiana, leggerissimo vantaggio di Obama (ma solo il 2% dei voti scrutinati). Pare che sia uno stato destrorso: se Obama vince pure qua, è fatta, dicono.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. john mccain barack obama kentucky indiana 2%

permalink | inviato da cheremone il 5/11/2008 alle 0:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
4 novembre 2008
politica estera
altro che exit poll...
Ci sono un paio di paeselli (115 abitanti in tutto) in New Hampshire, dove, dal 1948, si vota e si scrutina alle 00.01 del giorno delle elezioni.

Beh, Ron Paul ha avuto 2 voti, mentre Barack Obama ha vinto su John McCain, 32 a 16.
2 novembre 2008
SOCIETA'
cose
Su quanto successo mercoledì a piazza Navona, questa mi pare la sintesi migliore. Da leggere anche questo. E domani, finalmente, torno a scuola.

E dov'è il Ministro Gelmini?

John McCain è andato al Saturday Night Live. Qua i filmati. E qui c'è tutta la campagna elettorale in poco più di un minuto. Si vota martedì.

Cominciano ad affiorare dei remix di Human dei Killers. Qui quello di Armin Van Buuren.
21 ottobre 2008
politica estera
hope
In un mondo che sta andando a rotoli (mentre le prospettive su una cosa chiamata 'scuola' si fanno sempre più cupe), ci sono piccole cose che dimostrano che la 'gente' è meglio di quanto pare.

Tre farneticanti supporter di McCain accusato Obama di essere musulmano e parlano male dell'Islam in genere. Dei musulmani, anche loro sostenitori di McCain, gentilmente, li allontanano. Il video sta qua.
11 ottobre 2008
letteratura
other things to do, you know


The war within è il quarto libro che Bob Woodward dedica alla presidenza Bush (qui il primo, qui il secondo e qui il terzo). E' sempre una lettura interessante (con annesse polemiche), stavolta un po' noiosa, perché, tragicamente, la guerra in Iraq e in Afghanistan (il filo conduttore dei quattro resoconti) sembra ripetersi ogni giorno uguale a se stessa, malgrado il cosiddetto 'surge', di cui qui si spiegano genesi e sviluppo. E' infine inquietante che l'unica figura remotamente umana, Colin Powell, esca di scena dopo poche pagine.

Un libro disarmante.
10 ottobre 2008
SOCIETA'
cose
Il secondo dibattito presidenziale. In un minuto.

Una grandiosa cosa su un analgesico.

Su eBay si può comprare il bus a due piani delle Spice Girls.

Il 14 ottobre arriveranno gli UFO. E i nuovi portatili della Apple.
8 ottobre 2008
SOCIETA'
cose
C'è stato il secondo dibattito tra Barack Obama e John McCain. Lo si può vedere qui, mentre qui ci sono i tre secondi in cui McCain ha definito Obama, poco elegantemente, 'quello lì'.

L'inizio della fine dela scuola pubblica è iniziato (prima o poi scriverò un commento sul decreto). Noi a scuola pare faremo un presidio permanente. Ulysses, intanto, dice cose che, in un paese normale, sarebbero ovvie banalità.

A proposito di scuola, fa sempre piacere leggere Galatea.

Repubblica.it continua la sua campagna per il premio Nobel a Bob Dylan, iniziata 12 anni fa.

La cosa dei Pet Shop Boys che hanno scritto una canzone per le Girls Aloud è confermata.
3 ottobre 2008
politica estera
dizionario dei luoghi comuni
Ieri notte c'è stato il primo (ed unico) dibattito tra i candidati alla vicepresidenza, Joe Biden e Sarah Palin. Grazie a dio, Joe Biden non ha fatto nessuna delle infelici battute (razziste e/o sessiste) per cui è tragicamente noto, mentre Sarah Palin è stata raggelante, una via di mezzo fra una televendita di materassi ed una 'opinionista' della tv italiana.

Quando poi ha cominciato a fare l'occhiolino, mi sono sentito male:
29 settembre 2008
politica estera
anch'io ho un braccialetto
In attesa di quello tra Joe Biden e Sarah Palin (per prepararsi conviene guardare questo) del 2 notte, qui, condensato in un minuto, il primo dibattito Obama-McCain.
17 settembre 2008
politica estera
obama's never gonna give you up
Qualcuno ricorda quella cosa ('rickrolling') per cui Never gonna give you up di Rick Astley salta fuori quando uno meno se l'aspetta? Beh, qui succede a McCain e la cosa è geniale...
14 settembre 2008
politica estera
la televisione è stata inventata per cose così
Un grandioso sketch del Saturday Night Live con 'Sarah Palin' e 'Hillary Clinton'...


sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte