.
Annunci online

cheremone
gaze at the moon until I lose my senses

NEW!!! 

Pet Shop Boys together Mylène Farmer oui mais... non Glee Cast teenage dream Lady Gaga born this way Subsonica il diluvio The Wanted gold forever The Sound Of Arrows nova Eric Saade popular Lady Gaga judas Depeche Mode personal jesus (the stargate mix) Example changed the way you kiss me

 
 

Locations of visitors to this page

c i n q u e l i b r i
Georges Simenon maigret e il ladro indolente Charles Baudelaire saggi sulla letteratura Georges Buby e Michelle Perrot storia delle donne - l'ottocento Guido Gozzano
i colloqui Achille Campanile manuale di conversazione

c i n q u e c a n z o n i
Bananarama careless whisper Manic Street Preachers hazelton avenue Eddy Grant
 I don't wanna dance Groove Armda tuning in Pussycat Dolls whatcha think about that

d v d
dexter season 3 queer as folk season 3 family ties season 3 the simpsons season 13 friday the 13th jason x south park season 2 lie to me season 2 kyle xy season 4 star trek the motion picture hung season 1 glee season 1 earth: final conflict season 2 lost season 6 fringe season 2 24 season 8 coupling season 1 gregor jordan the informers nip/tuck season 6 misfits season 1 v season 1 true blood season 2 curb your enthusiasm season 2 californication season 3 the big bang theory season 1 skins season 5 dynasty season 1 lazzaretti/santolini domani torno a casa pier paolo pasolini salò seinfeld season 1 woody allen incontrerai l'uomo dei tuoi sogni spartacus season 1 the walking dead season 1 bones season 1 faenza/macelloni silvio forever

canzoni che dicono qualcosa
001 / The Smiths
panic
002 / Fiamma Fumana bella ciao 003 / Depeche Mode personal jesus 004 / New Order true faith 005 / The Cure killing an arab  006 / Johnny Cash san quentin 007 / Edith Piaf non, je ne regrette rien 008 / The Clash london calling 009 / Shirley Bassey climb ev'ry mountain 010 / Dusty Springfield I close my eyes and count to ten 011 / Blondie atomic 012 / human league don't you want me 013 / Pet Shop Boys integral 014 / Joy Division love will tear us apart 015 / The Pogues & Kirsty McColl fairytale of new york 016 / Saez jeune et con 017 / Soft Cell say hello wave goodbye

27 marzo 2006
teenage life 1

    Malgrado Trenitalia abbia davvero fatto di tutto per impedirmelo, arrivo puntuale alle 7.30 sotto scuola, dove si sono già agglomerati fanciulli (due classi oltre alla mia), genitori (nessuna raccomandazione particolare, se non un paio di allergie al latte), colleghe e, contrariamente alle mie cupe preoccupazioni, pullman per Fiumicino, dove arriviamo senza problemi e persino senza enormi casini al check-in. 
    Il volo è alle 11.00 e abbiamo anche tempo per girare per il duty free ("compriamo Focus, così la professoressa crede che siamo intelligenti" è la frase che sento dire, malgrado la collega usi l'espressione "è una cosa che ho letto su Focus" per indicare una verità pseudoscientifica - alcune delle mie invece comprano Visto e la rivista del Grande Fratello, mentre io mi prendo a bastonate col Toblerone). 
    In aereo (più o meno vuoto tranne noi) va tutto bene (anche se la mia predilizione per il succo di pomodoro è guardata con sospetto dai più) e si atterra puntuali MA (c'è sempre un MA nei viaggi scolastici) il trolley di una collega ha un piccolo strappo e le cose si fanno subito divertenti, con lei che, convinta che tutti debbano comprendere il suo italiano venato di siciliano, se ne lamenta con la povera addetta alle proteste che mi guarda sconsolata mentre il mio basic modern greek (che in questo viaggio farà progressi eccezionali, ora sono in grado di capire quando mi chiedono se voglio lo zucchero nel caffé greco) cerca di rimediare alla situazione.     
    L'albergo è lo stesso dell'anno scorso (a Glyfada, venti km da Atene, raggiungibile con un comodo tram, il 5, che ci mette vent'anni e che attraversa tutta l'Attica, tipo) e persino la sistemazione nelle stanze scorre liscia (anche perché i ggiovani stanno al II piano, io al IV). 
    La stessa collega del trolley aveva precedentemente sparso il panico per tutto l'istituto sui seguenti punti: 1) non mangiate pollo che c'è l'aviaria 2) non bevete acqua se non minerale sennò state male 3) come faremo a riavere le foto tessere degli accompagnatori che ci ha chiesto il consolato?, per cui la prima tappa è a un vicino supermercato in cui i ggiovani fanno provviste come in tempo di guerra (scopro quindi che i dietologi tengono pacchetti di Pringlers sulla scrivania e li mostrano alle adolescenti già anoressiche urlando IL MALE! IL MALE!). 
    Dopo breve consulto fra colleghi si decide di procedere al sequestro degli alcolici acquistati (dire che il Bracardi Breezer è analcolico non regge, visto che c'è scritto "rum", ragazzi), alcolici che poi scorderò in albergo l'ultimo giorno (!). Il loro piano di farli acquistare a quello che voleva comprare Focus ("perché ha l'aria innocente") è fallito miseramente (spero). 
    Dopo cena (a base di pollo e acqua del rubinetto, of course) andiamo ad Atene (55 minuti di tram!) e passeggiamo intorno al tempio di Zeus e all'arco di Adriano (una cosa culturale a sole 14 ore dalla partenza: un record, rispetto alle 42 dell'anno scorso) e andiamo a piazza Syntagma, dove becchiamo il surrealissimo cambio della guardia. 
    I più tornano con le colleghe, alcuni restano con me in un locale sulla piazza (cheesecake!), poi torniamo anche noi, pur perdendoci per Glyfada e costretti quindi a chiedere in un altro albergo dove fosse il nostro. Al ritorno in hotel, l'orrore: c'è anche un'altra scuola...




permalink | inviato da il 27/3/2006 alle 23:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte