.
Annunci online

cheremone
gaze at the moon until I lose my senses

NEW!!! 

Pet Shop Boys together Mylène Farmer oui mais... non Glee Cast teenage dream Lady Gaga born this way Subsonica il diluvio The Wanted gold forever The Sound Of Arrows nova Eric Saade popular Lady Gaga judas Depeche Mode personal jesus (the stargate mix) Example changed the way you kiss me

 
 

Locations of visitors to this page

c i n q u e l i b r i
Georges Simenon maigret e il ladro indolente Charles Baudelaire saggi sulla letteratura Georges Buby e Michelle Perrot storia delle donne - l'ottocento Guido Gozzano
i colloqui Achille Campanile manuale di conversazione

c i n q u e c a n z o n i
Bananarama careless whisper Manic Street Preachers hazelton avenue Eddy Grant
 I don't wanna dance Groove Armda tuning in Pussycat Dolls whatcha think about that

d v d
dexter season 3 queer as folk season 3 family ties season 3 the simpsons season 13 friday the 13th jason x south park season 2 lie to me season 2 kyle xy season 4 star trek the motion picture hung season 1 glee season 1 earth: final conflict season 2 lost season 6 fringe season 2 24 season 8 coupling season 1 gregor jordan the informers nip/tuck season 6 misfits season 1 v season 1 true blood season 2 curb your enthusiasm season 2 californication season 3 the big bang theory season 1 skins season 5 dynasty season 1 lazzaretti/santolini domani torno a casa pier paolo pasolini salò seinfeld season 1 woody allen incontrerai l'uomo dei tuoi sogni spartacus season 1 the walking dead season 1 bones season 1 faenza/macelloni silvio forever

canzoni che dicono qualcosa
001 / The Smiths
panic
002 / Fiamma Fumana bella ciao 003 / Depeche Mode personal jesus 004 / New Order true faith 005 / The Cure killing an arab  006 / Johnny Cash san quentin 007 / Edith Piaf non, je ne regrette rien 008 / The Clash london calling 009 / Shirley Bassey climb ev'ry mountain 010 / Dusty Springfield I close my eyes and count to ten 011 / Blondie atomic 012 / human league don't you want me 013 / Pet Shop Boys integral 014 / Joy Division love will tear us apart 015 / The Pogues & Kirsty McColl fairytale of new york 016 / Saez jeune et con 017 / Soft Cell say hello wave goodbye

1 settembre 2009
vita scolastica
la santa guerra dei pezzenti
E quindi siamo finiti su repubblica.it.

La giornata è stata epocale, nel senso che è stata una delle convocazioni peggiori della mia pur breve carriera; nessuna ha partorito sulle scale, ma siamo rimasti a bivaccare dentro il Russell per 7 ore e mezza, mentre si scopriva che tipo 5 o 6 delle cattedre originariamente disponibili erano in realtà inesistenti, arrivavano voci incontrollate di cattedre tenute nascoste al Virgilio e all'Augusto, la gente ripensava la propria vita in vista di un trasferimento a Subiaco o Pomezia, i carabinieri arrivavano senza aver idea di cosa dovessero fare, i cellulari suonavano ininterrottamente, i poveri studenti del Russell facevano scritti e orali del recupero debiti e i bambini dei precari piangevano.

Alla fine, con enorme dolore ho scoperto che le cattedre del Mamiani erano finite tutte ai sovrannumerari di altre scuole (grazie, Gelmini).

Ma, tra gli ultimi ad avere le cattedre, pare che tornerò più o meno là dove ho, dolorosamente, lasciato un pezzo enorme del mio cuore.
1 aprile 2009
letteratura
puro genio
C'è gente che racconta tutta l'Eneide di Virgilio come fosse una pagina di Facebook.

La cosa più geniale mi sembra il momento in cui Turno crea il gruppo 'screw you Aeneas, you pietas-loving freak' ma anche 'Aneas joined the Italy network' mi pare notevole.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. aeneid virgil facebook eneide virgilio enea turno

permalink | inviato da cheremone il 1/4/2009 alle 14:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
27 dicembre 2008
letteratura
non vitae gaudia quaero


Questo La nascita dell'eroe di Paduano è un libro piccolino, ma densissimo (e di non facilissima lettura), in cui i tre modelli (Achille, Odisseo ed Enea) dell'idea stessa di 'eroe' sono discussi con intelligenza e dottrina (e spesso in polemica con la vulgata, come quando si spiega che Ettore non è 'buono' rispetto al 'feroce' Achille). Qui la recensione di Eva Cantarella.
30 agosto 2007
letteratura
apoteosi di saturni


Questa serie di libretti della Laterza (‘prima lezione’) mi pare un’idea carina (si prende una materia e se ne fa scrivere una lezione, non necessariamente introduttiva, ad un luminare, tipo Luca Serianni per la grammatica o Paolo Matthiae per l’archeologia orientale).

La Prima lezione di letteratura latina (essenzialmente, pagine su Nevio, Ennio e Virgilio) è poi affidata ad un Maestro di quelli veri, Antonio La Penna, ed è notevolissima (riesce a rendere attraente uno come Nevio, e non mi pare poco).

La filologia, come dovrebbe essere.
5 giugno 2007
vita scolastica
'bibbia' è neutro plurale
    Poi magari scrivo qualcosa sulla gita in Fattoria, ma intanto solo poche righe per la pseudopolemica demente del giorno, talmente importante che persino Daniela Santaché ci tiene a farci sapere cosa ne pensa.

Pare che si voglia proporre di far entrare la Bibbia come ‘libro di testo in tutte le scuole’ e per l’occassione gli ‘intellettuali’ hanno fatto un appello in materia e siccome da noi tutto è in politica (cosa ne pensa Riforndazione del perfetto III? qual è la posizione di Mastella sull’ottativo obliquo?) avremo, per un paio di giorni, un vivace dibattito sulla ‘cosa’.

Giova forse ricordare che la Bibbia è già nelle scuole e nei libri di testo.

Prendo un’antologia di Epica a caso (Carlà-Sgroi, L’epica nel tempo, Palumbo 2005) che comprende al suo interno, a fianco dei vari Omero, Virgilio, Esiodo, Ovidio, Ariosto e Tasso, anche testi biblici (creazione e diluvio in primis) che il docente può usare, senza chiedere permesso a Fioroni, in un percorso didattico.

E ancora, quest’anno, ad Antologia Latina (testo adottato Flocchini-Guidotti Bacci, Alle radici della civiltà europea – Antologia di autori latini, Bompiani 2002), in un percorso sui miti della creazione, ho trovato, a fianco di un Ovidio semplificato (in prosa! orrore orrore!) la Vulgata di  Gerolamo e ne abbiamo letto e commentato in classe un paio di capitoli (potevo privare i ggiovani di un latino terribile come quello di Gerolamo ed il suo barbaro et vidit Deus quod esset bonum?), senza per questo sentirmi un teodem.

Fine della polemica, direi.
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte