.
Annunci online

cheremone
gaze at the moon until I lose my senses

NEW!!! 

Pet Shop Boys together Mylène Farmer oui mais... non Glee Cast teenage dream Lady Gaga born this way Subsonica il diluvio The Wanted gold forever The Sound Of Arrows nova Eric Saade popular Lady Gaga judas Depeche Mode personal jesus (the stargate mix) Example changed the way you kiss me

 
 

Locations of visitors to this page

c i n q u e l i b r i
Georges Simenon maigret e il ladro indolente Charles Baudelaire saggi sulla letteratura Georges Buby e Michelle Perrot storia delle donne - l'ottocento Guido Gozzano
i colloqui Achille Campanile manuale di conversazione

c i n q u e c a n z o n i
Bananarama careless whisper Manic Street Preachers hazelton avenue Eddy Grant
 I don't wanna dance Groove Armda tuning in Pussycat Dolls whatcha think about that

d v d
dexter season 3 queer as folk season 3 family ties season 3 the simpsons season 13 friday the 13th jason x south park season 2 lie to me season 2 kyle xy season 4 star trek the motion picture hung season 1 glee season 1 earth: final conflict season 2 lost season 6 fringe season 2 24 season 8 coupling season 1 gregor jordan the informers nip/tuck season 6 misfits season 1 v season 1 true blood season 2 curb your enthusiasm season 2 californication season 3 the big bang theory season 1 skins season 5 dynasty season 1 lazzaretti/santolini domani torno a casa pier paolo pasolini salò seinfeld season 1 woody allen incontrerai l'uomo dei tuoi sogni spartacus season 1 the walking dead season 1 bones season 1 faenza/macelloni silvio forever

canzoni che dicono qualcosa
001 / The Smiths
panic
002 / Fiamma Fumana bella ciao 003 / Depeche Mode personal jesus 004 / New Order true faith 005 / The Cure killing an arab  006 / Johnny Cash san quentin 007 / Edith Piaf non, je ne regrette rien 008 / The Clash london calling 009 / Shirley Bassey climb ev'ry mountain 010 / Dusty Springfield I close my eyes and count to ten 011 / Blondie atomic 012 / human league don't you want me 013 / Pet Shop Boys integral 014 / Joy Division love will tear us apart 015 / The Pogues & Kirsty McColl fairytale of new york 016 / Saez jeune et con 017 / Soft Cell say hello wave goodbye

6 marzo 2010
musica
in a rich man's world
Pare che le vendite del nuovo album, Contra (ne parlavamo qui), stiano andando bene, visto che per il video di Giving up the gun i Vampire Weekend possono permettersi Jake Gyllenhaal, RZA, Lil Jon e uno dei Jonas Brothers, direi:


13 gennaio 2010
musica
unsure of myself, sure of it now


Il primo album del 2010 è il nuovo disco dei Vampire Weekend, Contra (qui si parlava del primo singolo, Cousins), e mi sa che farà da colonna sonora a tutto quanto è da venire.

Non è solo roba da secchioni (per quanto, come notano qui, credo che Holiday sia l'unica canzone della storia a citare un font, "futura", e c'è sempre California english) e io mi sono già innamorato di Taxi cab.
7 dicembre 2009
musica
boyband 78

Partiti con una canzone (Oxford comma) il cui testo verteva sull'opportunità o meno di mettere una virgola prima della congiunzione 'e' alla fine di un elenco (luca, marco, e giovanni o luca, marco e giovanni?), i Vampire Weekend non potevano sfuggire alla mia attenzione (qui, qui e qui).

A gennaio esce il loro secondo album, Contra, e sul loro sito si può scaricare gratuitamente una canzone che parla di orzata; come primo singolo, hanno invece scelto un omaggio a Mio cuggino di Elio e le Storie Tese e per Cousins hanno anche fatto un video graziosissimo, in cui mantengono la loro aria di secchioni da Ivy League (sono tutti laureati alla Columbia, tipo, e il cantante si chiama Ezra, come Ezra Pound):


4 gennaio 2009
musica
cheremone's 2008 top 40 - 3
(continua il conto alla rovescia verso il #1 dell'anno; qui la prima parte e qui la seconda)

23 / Jeff Buckley; Hallelujah: è una vecchia canzone, tornata d'attualità perché scelta come primo singolo da Alexandra Burke, vincitrice dell'X Factor inglese. La polemica passerà, la canzone durerà per sempre.

22 / Morrissey; That's how people grow up: uno dei due inediti del Greatest hits, che appariranno anche nel nuovo album (a febbraio)... there are worst things in life / than never be someone's sweety è Morrissey al 100%:

21 / Vampire Weekend; Cape cod kwassa kwassa: quattro secchioni americani che fanno musica africana. Uno dei dischi più semplicemente belli dell'anno. Ne parlavamo qui.

20 / The Enemy; This song: non finirò mai di parlarne bene.

19 / Alphabeat; Boyfriend: sono svedesi ma sembrano londinesi del 1986:

18 / Eric Prydz; Pjanoo: non ha raggiunto le vette di Proper education, ma anche questa canzone è diventata un piccolo classico.

17 / September; Cry for you: in giro da un paio d'anni, ha avuto solo ora il successo che si meritava. Come dovrebbero essere tutte le canzoni di musica dance, è una di quelle che si balla piangendo:

16 / Robyn; With every heartbeat: anche qui valgono le stesse identiche cose dette per il #17:

15 / The Last Shadow Puppets; Standing next to me: all'inizio il progetto di Alex Tuner sembrava semplicemente dovuto ad un'overdose di dischi di Scott Walker ma si è invece rivelato uno degli album più belli del 2008. Questo, il loro secondo singolo, è semplicemente perfetto, dal video (girato in una sola sequenza), alla musica, al testo:
23 agosto 2008
musica
coming up
Monkey – Journey to the west: Damon Albarn ha scritto un’opera. In cinese. Notevole.

Alphabeat; Boyfriend: si parla molto di questi fanciulli danesi, molto anni ’80 (ma non nel senso elettronico del termine); questo è il loro nuovo singolo, che aspira a far tornare di moda le ‘cassette’.

Michael Jackson; King of pop: inutile ed ennesima antologia; questa ha il ‘merito’ di avere dieci diverse versioni, in quanto i ‘fans’ di vari paesi hanno votato quali canzoni metterci

Shaggy; The boombastic collection: Shaggy faceva il soldato durante la guerra del golfo del 1991. Non è morto, anzi, è sopravvissuto e ha avuto una ‘carriera’, qui ‘celebrata’. Da evitare a tutti i costi.

Vampire Weekend; Cape cod kwassa kwassa: il cantante del quartetto è beccato dalla sua ragazza (un filino ‘dark’) mentre sta con un’altra e per punizione i Vampire Weekend diventano i Cure circa 1985. Imperdibile.

24 maggio 2008
musica
coming up
Martha Wainwright; I know you’re married but I’ve got feelings too. Il titolo (‘lo so che sei sposato, ma ho anch’io dei sentimenti, sai?’) è grandioso. La voce (già apprezzata col fratellino Rufus e con gli Snow Patrol) è sempre meravigliosa, e qui rifà anche See Emily play dei Pink Floyd.

Vampire Weekend; Oxford comma: incantevoli, come sempre. Qui la cantano dal vivo.

Yazoo; In your room: un elegantissimo cofanetto che contiene un dvd, un album dui rarità e i loro due album. Qui c’è la perfetta Nobody’s diary, una delle canzoni più struggenti della storia.

16 febbraio 2008
musica
coming up
Mark Ronson; Just: l’originale è dei Radiohead, la voce è del cantante dei Phantom Planet (quelli della non terribile California, canzone del ben più terribile The O. C. ).

Vampire Weekend; Vampire weekend: il bello della globalizzazione è che questi quattro ragazzi newyorchesi fanno musica che sembra venire dal Mali o dal Ghana. Da scoprire (qui c’è il video di A punk).

Baustelle; Amen: è in giro già da un po’, ma l’ho colpevolmente scoperto solo ora. Un po’ Battiato primi tempi, un po' Tre Allegri Ragazzi Morti, questi sono dei geni. Un gruppo che osa riprendere The boy with the thorn in his side degli Smiths merita rispetto. E Charlie fa surf è spettacolare. Un disco che va comprato. Ora.



sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte