.
Annunci online

cheremone
gaze at the moon until I lose my senses

NEW!!! 

Pet Shop Boys together Mylène Farmer oui mais... non Glee Cast teenage dream Lady Gaga born this way Subsonica il diluvio The Wanted gold forever The Sound Of Arrows nova Eric Saade popular Lady Gaga judas Depeche Mode personal jesus (the stargate mix) Example changed the way you kiss me

 
 

Locations of visitors to this page

c i n q u e l i b r i
Georges Simenon maigret e il ladro indolente Charles Baudelaire saggi sulla letteratura Georges Buby e Michelle Perrot storia delle donne - l'ottocento Guido Gozzano
i colloqui Achille Campanile manuale di conversazione

c i n q u e c a n z o n i
Bananarama careless whisper Manic Street Preachers hazelton avenue Eddy Grant
 I don't wanna dance Groove Armda tuning in Pussycat Dolls whatcha think about that

d v d
dexter season 3 queer as folk season 3 family ties season 3 the simpsons season 13 friday the 13th jason x south park season 2 lie to me season 2 kyle xy season 4 star trek the motion picture hung season 1 glee season 1 earth: final conflict season 2 lost season 6 fringe season 2 24 season 8 coupling season 1 gregor jordan the informers nip/tuck season 6 misfits season 1 v season 1 true blood season 2 curb your enthusiasm season 2 californication season 3 the big bang theory season 1 skins season 5 dynasty season 1 lazzaretti/santolini domani torno a casa pier paolo pasolini salò seinfeld season 1 woody allen incontrerai l'uomo dei tuoi sogni spartacus season 1 the walking dead season 1 bones season 1 faenza/macelloni silvio forever

canzoni che dicono qualcosa
001 / The Smiths
panic
002 / Fiamma Fumana bella ciao 003 / Depeche Mode personal jesus 004 / New Order true faith 005 / The Cure killing an arab  006 / Johnny Cash san quentin 007 / Edith Piaf non, je ne regrette rien 008 / The Clash london calling 009 / Shirley Bassey climb ev'ry mountain 010 / Dusty Springfield I close my eyes and count to ten 011 / Blondie atomic 012 / human league don't you want me 013 / Pet Shop Boys integral 014 / Joy Division love will tear us apart 015 / The Pogues & Kirsty McColl fairytale of new york 016 / Saez jeune et con 017 / Soft Cell say hello wave goodbye

30 aprile 2011
letteratura
25 lettori

Ogni santo anno mi riprometto di arrivare a fare bene il "romanzo greco" (che adoro) e ogni santo anno mi ritrovo con poco tempo e ne parlo al massimo una mezz'oretta. Per consolarmi delle mie incapacità programmatorie (e del troppo tempo dedicato, chessò, a Callimaco), ho letto il non facilissimo Foucault's virginity di Simon Goldhill, che, muovendo alcune critiche al filosofo francese (sacrilegio!), parla del tema della verginità nel buon Longo Sofista, del confronto tra l'amore per i fanciulli e quello per le donne in Achille Tazio e dell'esaltazione del matrimonio eterosessuale nell'Amatorius di Plutarco, nonché di un sacco di altre cose che conoscevo poco (come gli Amori pseudo-lucianei). Il libro trasuda dottrina, non è proprio una lettura semplice ma merita attenzione. Lo farei leggere a Giovanardi, comunque.
23 aprile 2011
letteratura
vietato ai minori

Da piccolo, appena iscritto all'università, andai un paio di volte al corso di greco elementare (tenuto da Segoloni, che già allora parlava continuamente dei Banchettanti di Aristofane), con la scusa di ripassare qualcosa, anche perché le lezioni 'vere' sarebbero iniziate a novembre.

Il corso era davvero elementare, per cui lo abbandonai subito, ma da allora mi interrogo sulla difficoltà di insegnare greco ex novo a studenti che non hanno fatto il classico e che magari non sanno neanche il latino (non che tutti quelli che hanno fatto il classico lo sappiano, eh), come d'altronde mi interrogo sempre sulla efficacia dello studio ginnasiale, in cui i fanciulli sono assaliti da 'mosche', 'muse', 'discepoli' e 'regioni' e dopo cinque anni sono solitamente in difficoltà a tradurre in 4 ore una quindicina di righe di Platone o di Plutarco.

Tornando al "greco per adulti" (non nel senso di leggere Eroda o le Lettere di cortigiane di Alcifrone), all'epoca l'editoria universitaria non si era data da fare, mentre questo di Michelazzo è già il secondo libro per questo target in cui m'imbatto (temo sia dovuto al fatto che la scuola è piena di ex maestre elementari che si sono abilitate con una ventina di ore di greco alle spalle), dopo quello di Aloni.

Io resto sempre un po' perplesso, perché l'impianto del libro resta secondo me eccessivamente complesso e comunque richiede un gigantesco lavoro di mediazione da parte del docente, malgrado qui vi siano alcuni spunti di buon senso (come l'anticipazione degli aoristi rispetto al futuro), sommersi comunque in pagine e pagine sull'uso dell'articolo...
16 settembre 2007
televisione
rome 2


La seconda stagione di 'Roma' è spettacolare quanto la prima.

Atia all'inizio pare un po' moscetta ma alla fine viene fuori in tutto il suo splendore, Ottaviano è oggettivamente un mostro, Cicerone muore più dignitosamente di quanto racconti Plutarco e la faccetta che fa il mio nuovo mito Mecenate quando Ottaviano avvia le sue politiche moralizzatrici è incomparabile.

Peccato dimentichino che il vocativo è domine, non dominus, ma recuperano mettendo -ne in fondo alle domande.
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte