.
Annunci online

cheremone
gaze at the moon until I lose my senses

NEW!!! 

Pet Shop Boys together Mylène Farmer oui mais... non Glee Cast teenage dream Lady Gaga born this way Subsonica il diluvio The Wanted gold forever The Sound Of Arrows nova Eric Saade popular Lady Gaga judas Depeche Mode personal jesus (the stargate mix) Example changed the way you kiss me

 
 

Locations of visitors to this page

c i n q u e l i b r i
Georges Simenon maigret e il ladro indolente Charles Baudelaire saggi sulla letteratura Georges Buby e Michelle Perrot storia delle donne - l'ottocento Guido Gozzano
i colloqui Achille Campanile manuale di conversazione

c i n q u e c a n z o n i
Bananarama careless whisper Manic Street Preachers hazelton avenue Eddy Grant
 I don't wanna dance Groove Armda tuning in Pussycat Dolls whatcha think about that

d v d
dexter season 3 queer as folk season 3 family ties season 3 the simpsons season 13 friday the 13th jason x south park season 2 lie to me season 2 kyle xy season 4 star trek the motion picture hung season 1 glee season 1 earth: final conflict season 2 lost season 6 fringe season 2 24 season 8 coupling season 1 gregor jordan the informers nip/tuck season 6 misfits season 1 v season 1 true blood season 2 curb your enthusiasm season 2 californication season 3 the big bang theory season 1 skins season 5 dynasty season 1 lazzaretti/santolini domani torno a casa pier paolo pasolini salò seinfeld season 1 woody allen incontrerai l'uomo dei tuoi sogni spartacus season 1 the walking dead season 1 bones season 1 faenza/macelloni silvio forever

canzoni che dicono qualcosa
001 / The Smiths
panic
002 / Fiamma Fumana bella ciao 003 / Depeche Mode personal jesus 004 / New Order true faith 005 / The Cure killing an arab  006 / Johnny Cash san quentin 007 / Edith Piaf non, je ne regrette rien 008 / The Clash london calling 009 / Shirley Bassey climb ev'ry mountain 010 / Dusty Springfield I close my eyes and count to ten 011 / Blondie atomic 012 / human league don't you want me 013 / Pet Shop Boys integral 014 / Joy Division love will tear us apart 015 / The Pogues & Kirsty McColl fairytale of new york 016 / Saez jeune et con 017 / Soft Cell say hello wave goodbye

14 gennaio 2011
letteratura
libero di, libero da

Mario Lentano
(che mi piace sempre di più) si è ad un certo punto trovato a fare una trentina di ore di 'letteratura latina' agli studenti di un corso di laurea in "Conservazione, comunicazione e gestione dei beni archeologici", studenti che di latino sapevano nulla o poco. E quindi, anzichè adottare un manuale liceale od universitario che richiederebbe ben più di trenta ore di corso, ha fatto quello che ogni scrittore vorrebbe fare ed ha deciso di parlare solo di quello che piace a lui (ah! se potessi fare letteratura greca senza quasi tutto l'ellenismo e spiegare solo Omero per tre anni!).

E' venuta fuori questa veramente bella Introduzione (faziosa) alla letteratura latina, in cui, con una chiarezza invidiabile, si parla del rapporto intellettuali/potere, di Plauto, della storiografia romana, della poesia d'amore romana, di stoicismo ed epicureismo e delle novelle di Petronio ed Apuleio. Gli spunti sono tantissimi e scoprire che la Matrona di Efeso di Petronio ha un precedente in Fedro (se l'Appendix è sua) è stata una sorpresa, anche perché, giuro, non l'avevo mai letto in nessun manuale di letteratura.
31 luglio 2010
letteratura
Nos sumus Romani qui fuimus ante Rudini
 

Un'opera essenziale per comprendere il 'secolo lungo' che va dalle guerre puniche ai Gracchi è il classico Secolo degli Scipioni di Pierre Grimal, uscito in una prima edizione negli anni '50 e poi interamente ripensato nel 1976. Premesso che, come tutti i francesi, è un filino logorroico, il volume ha il pregio di sviluppare contemporaneamente aspetti letterari (dalla traduzione dell'Odissea ad opera di Livio Andronico alle Saturae di Lucilio, passando per Ennio, Nevio, Plauto e Terenzio), storici (le guerre puniche, le guerre macedoni, la conquista dell'Iberia etc. ), architettonici (l'imitazione del modello greco del portico, della basilica etc. ), filosofici (i primi approcci romani all'epicureismo e allo stoicismo), religiosi (l'ellenizzazione delle antiche divinità italiche) e sociali (la nascita di un individualismo romano cui gente come Catone guardava con enorme sospetto), per ricordarci che le cose si possono capire solo se viste a 360°. Lettura indispensabile, direi.

22 ottobre 2009
letteratura
e pare ci siano pure delle parolacce


Plauto e dintorni di Ferruccio Bertini raccoglie gli scritti dell'autore dedicati a Plauto (di cui sto diventando un esperto!), con particolare attenzione alle riprese rinascimentali (pensavo che, dopo l'università, non avrai più incontrato la Calandria del Bibbiena!) ma anche alcune pagine molto chiare sul tema del doppio, tra Amphitruo, Menaechmi e Bacchides, malgrado alcune idee si ripetano più volte.
4 ottobre 2009
letteratura
credevate che il genitivo in -as era inutile, eh?


Visto che tra un po' cominciamo a fare Plauto (di cui prevedo andremo a vedere il Truculentus), ho dato uno sguardo ad un'antologia della palliata a cura di Traina, da cui ho tratto divertenti spunti per guidare i ggiovani nel risolvere una delle questioni fondamentali delle  humanae litterae, come cioè i falsi arcaismi svelino la vera cronologia degli argumenta in acrostici che aprono le commedie plautine, certo di poter così appassionarli allo studio.

Errata corrige: nel testo precedente al posto di 'divertenti' leggasi 'cavillosi', al posto di 'una delle questioni fondamentali delle humane litterae' leggasi 'una cosa che di solito è relegate nelle note in corpo 8', al posto di 'appassionarli allo studio' leggasi 'aggiungere problemi all'adolescenza'.

18 maggio 2009
SOCIETA'
o tempora o mores, si suol dire
Leggendo l'inverosimile storia di una donna che avrebbe partorito due gemelli da due padri distinti, io ho pensato all'Amphitruo di Plauto (in cui Alcmena resta incinta di Giove e poi del marito, partorendo Eracle ed Euristeo), corriere.it pensa a un film con Schwarzenegger.
29 agosto 2006
in case you wonder...

Non che io fossi stato convocato, ma stamattina sono comunque andato alle mitiche convocazioni, che quest'anno sono all'Augusto (l'altro anno al Tasso - evidentemente pensano di proporci un tour dei licei più prestigiosi® della capitale)


E' stato piacevole ritrovare altri poveri precari brillanti ggiovani docenti come me e vecchi amici dell'università o della ssis (e la consueta dose di psicopatici), ma per il resto sembra che anche quest'anno la cosa sarà un incubo: pare che molte cattedre scoperte non risultino tali, per cui la gente, certa che ci sia una cattedra scoperta, chessò, al Plauto o al Vivona (di cui non esiste sito?), comincia a urlare fin quando non salta fuori la cattedra o, come oggi, vengono chiamati (giuro) i carabinieri


Se tutto va bene (cioè se saltano fuori altre cattedre... ), dovrei essere convocato al prossimo giro...



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. augusto plauto convocazioni tasso vivona

permalink | inviato da il 29/8/2006 alle 15:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte