.
Annunci online

cheremone
gaze at the moon until I lose my senses

NEW!!! 

Pet Shop Boys together Mylène Farmer oui mais... non Glee Cast teenage dream Lady Gaga born this way Subsonica il diluvio The Wanted gold forever The Sound Of Arrows nova Eric Saade popular Lady Gaga judas Depeche Mode personal jesus (the stargate mix) Example changed the way you kiss me

 
 

Locations of visitors to this page

c i n q u e l i b r i
Georges Simenon maigret e il ladro indolente Charles Baudelaire saggi sulla letteratura Georges Buby e Michelle Perrot storia delle donne - l'ottocento Guido Gozzano
i colloqui Achille Campanile manuale di conversazione

c i n q u e c a n z o n i
Bananarama careless whisper Manic Street Preachers hazelton avenue Eddy Grant
 I don't wanna dance Groove Armda tuning in Pussycat Dolls whatcha think about that

d v d
dexter season 3 queer as folk season 3 family ties season 3 the simpsons season 13 friday the 13th jason x south park season 2 lie to me season 2 kyle xy season 4 star trek the motion picture hung season 1 glee season 1 earth: final conflict season 2 lost season 6 fringe season 2 24 season 8 coupling season 1 gregor jordan the informers nip/tuck season 6 misfits season 1 v season 1 true blood season 2 curb your enthusiasm season 2 californication season 3 the big bang theory season 1 skins season 5 dynasty season 1 lazzaretti/santolini domani torno a casa pier paolo pasolini salò seinfeld season 1 woody allen incontrerai l'uomo dei tuoi sogni spartacus season 1 the walking dead season 1 bones season 1 faenza/macelloni silvio forever

canzoni che dicono qualcosa
001 / The Smiths
panic
002 / Fiamma Fumana bella ciao 003 / Depeche Mode personal jesus 004 / New Order true faith 005 / The Cure killing an arab  006 / Johnny Cash san quentin 007 / Edith Piaf non, je ne regrette rien 008 / The Clash london calling 009 / Shirley Bassey climb ev'ry mountain 010 / Dusty Springfield I close my eyes and count to ten 011 / Blondie atomic 012 / human league don't you want me 013 / Pet Shop Boys integral 014 / Joy Division love will tear us apart 015 / The Pogues & Kirsty McColl fairytale of new york 016 / Saez jeune et con 017 / Soft Cell say hello wave goodbye

28 novembre 2009
musica
coming up

Groove Armada; I won’t kneel: un gradito ritorno, dopo un paio d'album così così; brano e video promettono bene:

Seal; Hits: la carriera di Seal è strana, perché all'inizio faceva cose con Trevor Horn (Crazy), poi si è messo a fare cover e a sposare fotomodelle. Peccato.

Westlife; Where we are: quando il primo singolo, What about now, mi è parso bello, ho cominciato a preoccuparmi. Niente paura, sono i soliti Westlife...

Jamie Cullum; The pursuit: quarto album di quella che ormai è più di una promessa del jazz. L'edizione speciale è particolarmente carina, con tanto di dvd dal vivo allegato. Tra le canzoni, poi, c'è una grandiosa versione di Don't stop the music di Rihanna...


31 ottobre 2009
musica
coming up

Jamie Cullum; I'm all over it: gradito ritorno del fanciullo che campeggia nella foto in alto a sinistra su questo blog.

JLS; Everybody in love: la boyband del momento continua a non convincermi e per ora non si meritano un post apposito ;-)!


R. E. M. ; Live at the Olympia: ormai i REM sono entrati nel loop di album/tour/disco dal vivo e album/tour/disco dal vivo; stavolta si cimentano con brano meno noti (manca Losing my religion ma c'è, chessò, Wolves, lower). Solo per affezionati, comunque.

Michael Jackson; This is it: anche qui siamo di fronte a quella che potremmo chiamare una 'bieca operazione commerciale', visto che l'album si limita a riportare i 'greatest hits' di Michael nell'ordine in cui appaiono nell'omonimo film (ai tempi dell'iPod e delle playlist, non pare un'innovazione sconvolgente). Le uniche novità sono tre demo, Michael Jackson che legge la peggior poesia mai scritta e la nuova This is it che, spiace dirlo, non è il capolavoro che uno si aspettava. Su iTunes, comunque, si possono comprare singolarmente le tracce nuove e farla finita lì.

Morrissey; Swords: esce finalmente l'attesa raccolta di lati b pubblicati dal 2004 ad oggi. Ci sono migliori introduzioni a Morrissey (come quella di cui si parlava qui) ma anche in questo Swords ci sono cose interessanti, e inoltre c'è un secondo cd con brani dal vivo, tra cui la vecchia You just haven't earned it yet, baby degli Smiths.

David Bowie; Space oddity: il primo album di David Bowie compie 40 anni ed esce in una nuova edizione, con ormai consueto allegato di rarità (la cosa più graziosa è Ragazzo solo, ragazza sola, cioè la versione IN ITALIANO di Space oddity, che Bowie cantò credendo che il testo fosse in qualche modo affine all'originale, per scoprire poi che non c'entrava niente, ma proprio niente – e pare scritto da 'Ivan Mogul'). E' ovvio che la magnificenza di Space oddity (la canzone) è tale da offuscare il resto, ma è piacevole riascoltare il giovane Bowie che, prima di Ziggy e il resto, sembrava una sorta di Bob Dylan inglese:

10 novembre 2007
musica
coming up
Duran Duran; Falling down: il video della canzone pare fare ‘scalpore’ e ‘scandalo’, ciò a 26 anni di distanza da Girls on film. Vabbé.

Kylie Minogue; 2 hearts: sgradevolmente simile alla fase anni ’20 di Christina Aguilera. Non proprio quello che ci aspettavamo, diciamo.

Linkin Park; Shadow of the day: la canzone è un capolavoro e cambierà la vita di chiunque l’ascolti. Anche un bambino di tre anni noterebbe che è la copia di With or without you degli U2, però.

Spice Girls; Greatest hits: alla fine, eccolo qua. Che dire? Wannabe e Viva forever sono capolavori, il resto fa molto anni ’90 e la nuova Headlines è una palla.

ABBA; The album: il classico disco del 1978 (quello con Take a chance on me e Thank You for the music, ora in ben tre versioni) ritorna in una nuova edizione con allegato dvd, nel quale i quattro sono meravigliosamente più kitsch del solito.

Artisti Vari; In the mind of Jamie Cullum: compilation (mooolto jazz) del mio mito Jamie Cullum, in cui si diverte a mettere insieme le sue fonti di ispirazione (Nina Simone, ma anche Pharrell Williams). Ci sono anche due suoi inediti.
26 settembre 2005
musica
coming up

Adesso, oltre agli Abba, pare che nel nuovo album (qui la tracklisting) Madonna campioni anche Future Love Paradise di Seal


Nel frattempo, debutto solista per Andy Bell degli Erasure (Crazy) e nuovi singoli per i Basement Jaxx (Do your thing), i Liberty X (Song 4 lovers), Mario (Boom), Missy Elliott (Teary eyed), Ms. Dynamite (Judgement day), i Simple Plan (Untitled) e gli X-Press 2 (Give it). 


Sono particolarmente esaltato dall'edizione a 7" di Waiting for the sirens' call dei New Order che pare elegantissima e dalle tATu (All about us, qui il video non censurato), mentre resto indifferente di fronte al nuovo singolo delle Sugababes (Push the button) e preoccupato dal ritorno dei Nickelback (Photograph). 


Quanto agli album, rumorosa antologia per gli Anthrax (No hit wonders: best of), solito turpiloquio per i Bloodhound Gang (Hefty fine), immersione negli anni '80 con la raccolta Original remixes degli Human League, consueta e scontata formula per Sean Paul (The trinity) e i Corrs


Su ben altri livelli Soul classics di Mica Paris e soprattutto Catching tales di Jamie Cullum, che non mi perdonerà mai per essere andato al cinema anziché da lui alla Casa del Jazz di Roma. 

18 settembre 2005
coming up

Come anticipavamo qui, il duetto tra Kelly Osbourne e Cindy Lauper è una realtà, e chiaramente non vediamo l'ora di ascoltarlo. 


Nel frattempo, ci sono un po' di nuovi singoli, come Civil sin dei Boy Kill Boy (grande nome per un gruppo, direi) o come Foxtrot Uniform Charlie Kilo dei redivivi Bloodhound Gang (ne parlavano qui). 


Escono inoltre Welcome to jamrock di Damien Marley (pensavo che i figli di Bob Marley fossero finiti, evidentemente mi sbagliavo), Get your way (torna il mio mito Jamie Cullum! Anche se per vedere Brokeback Mountain mi sono perso un suo concerto... ), Nine million bicycles (Katie Melua! Arghhhh!), Gold digger (Kanye West insieme a Jamie Foxx), Good is good (Sheryl Crow), Devil (Stereophonics) e Change (Tracy Chapman). 


Il singolo della settimana non può che essere Do you want to dei Franz Ferdinand, che ascolto incessantemente dal 24 agosto, giungendo alla conclusione che sembra un sacco Don't let me down degli ELO.


Nuovi album infine per Bon Jovi (Have a nice day - stesso titolo di un album dei Roxette!), Safe as f*@k dei Goldie Lookin' Chain (rap gallese, tipo), Ian Brown (l'antologico The greatest) e Shaggy (Clothes drop - auspicabilmente a fine carriera visto il disastroso debutto del singolo al #61 della classifica inglese).

sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte