.
Annunci online

cheremone
gaze at the moon until I lose my senses

NEW!!! 

Pet Shop Boys together Mylène Farmer oui mais... non Glee Cast teenage dream Lady Gaga born this way Subsonica il diluvio The Wanted gold forever The Sound Of Arrows nova Eric Saade popular Lady Gaga judas Depeche Mode personal jesus (the stargate mix) Example changed the way you kiss me

 
 

Locations of visitors to this page

c i n q u e l i b r i
Georges Simenon maigret e il ladro indolente Charles Baudelaire saggi sulla letteratura Georges Buby e Michelle Perrot storia delle donne - l'ottocento Guido Gozzano
i colloqui Achille Campanile manuale di conversazione

c i n q u e c a n z o n i
Bananarama careless whisper Manic Street Preachers hazelton avenue Eddy Grant
 I don't wanna dance Groove Armda tuning in Pussycat Dolls whatcha think about that

d v d
dexter season 3 queer as folk season 3 family ties season 3 the simpsons season 13 friday the 13th jason x south park season 2 lie to me season 2 kyle xy season 4 star trek the motion picture hung season 1 glee season 1 earth: final conflict season 2 lost season 6 fringe season 2 24 season 8 coupling season 1 gregor jordan the informers nip/tuck season 6 misfits season 1 v season 1 true blood season 2 curb your enthusiasm season 2 californication season 3 the big bang theory season 1 skins season 5 dynasty season 1 lazzaretti/santolini domani torno a casa pier paolo pasolini salò seinfeld season 1 woody allen incontrerai l'uomo dei tuoi sogni spartacus season 1 the walking dead season 1 bones season 1 faenza/macelloni silvio forever

canzoni che dicono qualcosa
001 / The Smiths
panic
002 / Fiamma Fumana bella ciao 003 / Depeche Mode personal jesus 004 / New Order true faith 005 / The Cure killing an arab  006 / Johnny Cash san quentin 007 / Edith Piaf non, je ne regrette rien 008 / The Clash london calling 009 / Shirley Bassey climb ev'ry mountain 010 / Dusty Springfield I close my eyes and count to ten 011 / Blondie atomic 012 / human league don't you want me 013 / Pet Shop Boys integral 014 / Joy Division love will tear us apart 015 / The Pogues & Kirsty McColl fairytale of new york 016 / Saez jeune et con 017 / Soft Cell say hello wave goodbye

23 maggio 2010
SOCIETA'
e presto il film di youtube

Questo post di Paolo Attivissimo merita la lettura. Approfondita.

A poche ore dal finale di Lost, le doverose osservazioni sulla pettinatura di Claire.

Qualcuno finalmente ammette che Jim Morrison potrebbe essere 'grottesco e ridicolo'.

Grandiosa intervista alla sempre meravigliosa Grace Jones.

C'è una nuova sitcom con William Shatner! E pare derivi da un accout di Twitter.

Molto ci sarebbe da dire sul fatto che l'album del momento è uscito 38 anni fa.

21 ottobre 2009
letteratura
... ma mancano le spice girls!


Fear the music di Gary Mulholland raccoglie 261 recensioni di album, (c'è anche il libro sui 500 migliori singoli) i migliori dal punk e dalla disco ad oggi, cioè dal 1976 al 2003, in pratica dai Ramones agli Outkast. I gusti sono per definizione non disputandi, ma ci sono cose che vale comunque la pena di leggere, come il confronto fra Venus as a boy di Bjork e You're beautiful di James Blunt, in cui si spiega chiaramente perché quest'ultima sia il MALE. Inoltre ho scoperto la versione di She's lost control dei Joy Division ad opera di Grace Jones, e merita. 
2 gennaio 2009
cheremone's 2008 top 40 - 1
Forse siamo fuori tempo massimo, ma qui e nei prossimi post ecco la top 40 di cheremone del 2008, dalla 40esima alla 1a posizione...

40 / Flight Of The Conchords; Inner city pressure: si tratta di una serie tv in cui due musicisti neozelandesi tentano di sfondare in America (ne parlavamo qui). In ogni puntata fanno una canzone rimodellata su brani già noti (la loro parodia di David Bowie è spettacolare). Qua sotto, si ispirano a West end girls dei Pet Shop Boys:

39 / The B-52's; Funplex: uno dei più graditi ritorni dell'anno (l'altro è quello di Grace Jones). Qua il video.

38 / Jesse McCartney; Leavin' : non ha forse avuto il successo che si meritava; peccato, perché il tentativo di crescere artisticamente era apprezzabile:

37 / Hercules & Love Affair; Blind: un gioiello di cui parlavamo qua.

36 / KidTonik; Aller plus loin: all'inizio l'idea di questi bambini che facevano techno in francese non mi convinceva, ma ora ne colgo pienamente il genio:

35 / Daniel Merriweather; Change: per quanto rientri nel 2008 solo per tre giorni, sono già innamorato di questa canzone.

34 / Billiam; My generation: non può mancare la boyband fallita:

33 / The Cure; Underneath the stars: il più bel concerto dell'anno.

32 / The Smiths; Half a person: quest'anno è uscita la loro antologia definitiva. E questa canzone è importante ora come più di vent'anni fa:
8 novembre 2008
musica
coming up
Subsonica; Nel vuoto per mano: prima raccolta ufficiale del gruppo torinese (con inedito, la bellissima Il vento). Assolutamente imperdibile se non sapete chi siano, in caso contrario avrete già la discografia completa.

Jason Donovan; Let it be me: e dopo la non brillantissima autobiografia, arriva pure il tentativo di far risorgere la propria 'carriera' come 'cantante'. Prevedo disastri.

The Smiths; The sound of: è la quarta antologia dal 1992, ciò non toglie che siano perennemente nella top 5 dei gruppi più importanti del XX secolo. Compratelo, e ragalatelo ai vostri figli.

Grace Jones; Hurricane: a un primo ascolto, non pare il capolavoro che uno si aspettava, ma ci sono cose notevoli, come la splendida I'm crying.

Britney Spears; Womanizer: io ritengo la fanciulla insignificante e non degna di menzione, ma qua sotto c'è una cosa che può solo definirsi UBER-Gay, che è basata su questa canzone e che è eccezionale:
19 ottobre 2008
musica
wrapped in nostalgia


Nel 2004, per celebrare i 25 anni di carriera del geniale Trevor Horn, uno dei produttori più importanti della storia, il Prince's Trust ha organizzato un concerto a Wembley, che solo recentemente è uscito in dvd, con il titolo di Slaves to the rhythm, in omaggio alla canzone di Grace Jones.

Prima di fare il produttore, Trevor Horn ha fatto parte dei Buggles (la voce di Video killed the radio star è sua), degli Yes e ha fondato gli Art Of Noise (pare poco!).

Una volta produttore, è stato dietro a cose eccezionali, come testimonia il concerto in cui si succedono gente come Grace Jones (che canta una versione di Slave to the rhythm da brividi), gli ABC (il loro Lexicon of love del 1982 resta un album fondamentale), i Propaganda (uno dei gruppi più importanti degli anni '80, spesso ingiustamente dimenticati, malgrado abbiano fatto Duel), Belle And Sebastian (perché Trevor Horn non ha fatto 'solo' musica elettronica), i Pet Shop Boys (che qui fanno Left to my own devices per la prima volta con un'orchestra – spettacolare), le t. A. T. u. (indovinate un po' chi ha prodotto All the things she said... ), Seal (Crazy resta fondamentale) e i Frankie goes to hollywood (con un nuovo cantante la cui voce è spaventosamente simile a quella di Holly Johnson).
10 giugno 2007
musica
edith piaf - non, je ne regrette rien (1960)
Chi è questa: Una leggenda assoluta. Una voce meravigliosa, una vita inenarrabile, delle canzoni struggenti. Nulla le renderà mai giustizia.

La musica: Molto anni ’60 nell’arrangiamento, sotto sotto è una canzone anni ’50, da localino parigino pieno di fumo.

Le parole: Innanzitutto, il modo in cui pronuncia rrrrien è ineguagliabile. Oltre a questo, il testo è meraviglioso. Essenzialmente, è una riflessione su una vita vissuta fino in fondo senza rimpianti fino al momento in cui si incontra una persona speciale con la quale si può ripartire da zero. Qua il testo in francese.

Cheremone’s corner: Da piccolo ricordo la cover di La vie en rose da parte di Grace Jones, ma solo qualche anno dopo ho comprato una prima raccolta. Quando sto a Parigi, vado sempre al cimitero Père-Lachaise: la prima tappa è la tomba di Oscar Wilde, la seconda è la sua (qui l’ultima visita).

Pregnanza socio-culturale: Edith Piaf è un monumento e, insieme a La vie en rose, questa canzone è la cosa migliore mai uscita dalla Francia.

La si trova qui: L’antologia che ho io è fuori commercio. Esiste un cofanetto da 20 cd (!) che racchiude tutto ciò che ha inciso.

sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte