.
Annunci online

cheremone
gaze at the moon until I lose my senses

NEW!!! 

Pet Shop Boys together Mylène Farmer oui mais... non Glee Cast teenage dream Lady Gaga born this way Subsonica il diluvio The Wanted gold forever The Sound Of Arrows nova Eric Saade popular Lady Gaga judas Depeche Mode personal jesus (the stargate mix) Example changed the way you kiss me

 
 

Locations of visitors to this page

c i n q u e l i b r i
Georges Simenon maigret e il ladro indolente Charles Baudelaire saggi sulla letteratura Georges Buby e Michelle Perrot storia delle donne - l'ottocento Guido Gozzano
i colloqui Achille Campanile manuale di conversazione

c i n q u e c a n z o n i
Bananarama careless whisper Manic Street Preachers hazelton avenue Eddy Grant
 I don't wanna dance Groove Armda tuning in Pussycat Dolls whatcha think about that

d v d
dexter season 3 queer as folk season 3 family ties season 3 the simpsons season 13 friday the 13th jason x south park season 2 lie to me season 2 kyle xy season 4 star trek the motion picture hung season 1 glee season 1 earth: final conflict season 2 lost season 6 fringe season 2 24 season 8 coupling season 1 gregor jordan the informers nip/tuck season 6 misfits season 1 v season 1 true blood season 2 curb your enthusiasm season 2 californication season 3 the big bang theory season 1 skins season 5 dynasty season 1 lazzaretti/santolini domani torno a casa pier paolo pasolini salò seinfeld season 1 woody allen incontrerai l'uomo dei tuoi sogni spartacus season 1 the walking dead season 1 bones season 1 faenza/macelloni silvio forever

canzoni che dicono qualcosa
001 / The Smiths
panic
002 / Fiamma Fumana bella ciao 003 / Depeche Mode personal jesus 004 / New Order true faith 005 / The Cure killing an arab  006 / Johnny Cash san quentin 007 / Edith Piaf non, je ne regrette rien 008 / The Clash london calling 009 / Shirley Bassey climb ev'ry mountain 010 / Dusty Springfield I close my eyes and count to ten 011 / Blondie atomic 012 / human league don't you want me 013 / Pet Shop Boys integral 014 / Joy Division love will tear us apart 015 / The Pogues & Kirsty McColl fairytale of new york 016 / Saez jeune et con 017 / Soft Cell say hello wave goodbye

2 gennaio 2011
letteratura
parole parole parole

Siccome l'argomento mi intrigava alquanto, avevo grandi aspettative su questo Cammino di Dike (il titolo è molto evocativo) di Anna Jellamo, dedicato al concetto di giustizia (da Omero ad Eschilo, passando per i presocratici); peccato che alla fine il librettino sia pretenzioso, volutamente contorto (pare Cacciari), ripetitivo e soprattutto poco limpido, laddove invece la dimensione etimologica della questione (c'è differenza tra nomos, themis e dike? cosa esattamente è la hybris?) richiederebbe soprattutto chiarezza. Peccato, davvero.
3 gennaio 2010
letteratura
etica, la cina

Se il lavoro di Zimring era, proprio perché documentatissimo, non facilissimo alla lettura, questo piccolo Il ritorno della vendetta di Eva Cantarella ha il pregio di essere semplice e chiaro nei suoi assunti (che in parte mi pare avere in comune con Zimring) e di offrire un'agile panoramica sulla riflessione attuale a riguardo della pena di morte nel diritto contemporaneo; vista la formazione dell'autrice,  l'apertura e la chiusura del testo hanno a che fare con l'Orestea di Eschilo, ma poi si passa a Beccaria, Robespierre (di cui in appendice si riporta un suo discorso del 1791, per l'abolizione della pena di morte, ironia della sorte) e al contemporaneo dibattito statunitense sullo statuto delle vittime. Per saperne di più, c'è sempre Nessuno tocchi Caino.
24 dicembre 2008
'sti greci, tutti omofagi


Dei tanti libri scritti sulle tragedie greche, Divorare gli dei di Jan Kott occupa, già dal titolo, un posto speciale.

Infatuato di Shakespeare, l'autore rilegge alcune tragedie (il Prometeo di Eschilo, l'Aiace, le Trachinie e il Filottete di Sofocle, l'Alcesti, l'Ercole Furens e le Baccanti di Euripide – su quest'ultima si toccano vette sublimi) in maniera filologicamente audace e decisamente intrigante. Figo figo figo.
14 novembre 2008
vita scolastica
oh, se lo scafo della nave Argo...


Quest'anno in III leggiamo la Medea di Euripide (scelta dei ragazzi, io tifavo per l'Antigone di Sofocle - ma va bene uguale, visto che, malgrado le proteste, questa sarà l'ultima tragedia che insegnerò in una cosa ancora chiamabile 'scuola'), una tragedia sulla quale lavoro dal '97, per cui, alla ricerca di stimoli nuovi, ho letto un bel lavoro di Umberto Albini, Euripide o dell'invenzione che, oltre a riassumere le 'cose da sapere' sul teatro euripideo, si sofferma sia sulle novità rispetto ai suoi predecessori Eschilo e Sofocle sia, cosa questa piuttosto interessante, sulle rappresentazioni moderne delle tragedie euripidee. Mi sa che ho trovato un altro libro da far leggere per le vacanze di Natale ;-)!
21 agosto 2007
letteratura
la disobbedienza civile altro non è che una forma paradossale di disobbedienza alla legge nel quadro di una fedeltà superiore al diritto, tié.


Catullo
definiva i tre libri delle Storie del suo amico Cornelio Nepote cartae doctae et laboriosae; beh, il recente Mosé, Eschilo, Sofocle – Alle radici dell’immaginario giuridico di  François Ost ha il pregio di essere dotto e nello stesso tempo chiaro e semplice (anche quando analizza il 'campo semantico' dell'Antigone), cosa spesso rara e, quindi, gradita.

La sua riflessione sulle origini del diritto e sul senso stesso della ‘legge’ si muove agilmente tra la Bibbia e la tragedia greca (Orestea ed Antigone) e aiuta a far vedere come vita e letteratura non siano su due piani distinti, anzi.

Ho come il sospetto di aver trovato una lettura obbligatoria per i ggiovani, dovessi avere un trienno quest’anno...
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte