.
Annunci online

cheremone
gaze at the moon until I lose my senses

NEW!!! 

Pet Shop Boys together Mylène Farmer oui mais... non Glee Cast teenage dream Lady Gaga born this way Subsonica il diluvio The Wanted gold forever The Sound Of Arrows nova Eric Saade popular Lady Gaga judas Depeche Mode personal jesus (the stargate mix) Example changed the way you kiss me

 
 

Locations of visitors to this page

c i n q u e l i b r i
Georges Simenon maigret e il ladro indolente Charles Baudelaire saggi sulla letteratura Georges Buby e Michelle Perrot storia delle donne - l'ottocento Guido Gozzano
i colloqui Achille Campanile manuale di conversazione

c i n q u e c a n z o n i
Bananarama careless whisper Manic Street Preachers hazelton avenue Eddy Grant
 I don't wanna dance Groove Armda tuning in Pussycat Dolls whatcha think about that

d v d
dexter season 3 queer as folk season 3 family ties season 3 the simpsons season 13 friday the 13th jason x south park season 2 lie to me season 2 kyle xy season 4 star trek the motion picture hung season 1 glee season 1 earth: final conflict season 2 lost season 6 fringe season 2 24 season 8 coupling season 1 gregor jordan the informers nip/tuck season 6 misfits season 1 v season 1 true blood season 2 curb your enthusiasm season 2 californication season 3 the big bang theory season 1 skins season 5 dynasty season 1 lazzaretti/santolini domani torno a casa pier paolo pasolini salò seinfeld season 1 woody allen incontrerai l'uomo dei tuoi sogni spartacus season 1 the walking dead season 1 bones season 1 faenza/macelloni silvio forever

canzoni che dicono qualcosa
001 / The Smiths
panic
002 / Fiamma Fumana bella ciao 003 / Depeche Mode personal jesus 004 / New Order true faith 005 / The Cure killing an arab  006 / Johnny Cash san quentin 007 / Edith Piaf non, je ne regrette rien 008 / The Clash london calling 009 / Shirley Bassey climb ev'ry mountain 010 / Dusty Springfield I close my eyes and count to ten 011 / Blondie atomic 012 / human league don't you want me 013 / Pet Shop Boys integral 014 / Joy Division love will tear us apart 015 / The Pogues & Kirsty McColl fairytale of new york 016 / Saez jeune et con 017 / Soft Cell say hello wave goodbye

1 novembre 2007
musica
non solo vanilla ninja, pare
E’ la serata degli EMA (European Music Awards, per chi non è addentro) di MTV da Monaco, pare (motivo per cui ho deciso di seguire lo ‘spettacolo’ sull’emtivì tedesca).

Le ‘nominations’ quest’anno sono più inverosimili del solito (e non mi riferisco a ‘artista italiano’ ma a cose come ‘ultimate urban’, cioè Rihanna) e sarebbe carino se vincessero persone significative (i. e. non Avril Lavigne).

Per convincerci che si tratti di un ‘evento’, già un’ora prima dell’inizio fanno una specie di anteprima che inizia con la nuova pettinatura di Joss Stone e le sue profonde osservazioni sul cioccolato tedesco (‘I like it’) e prosegue con un filmato sulla Germania nel quale tutti parlano di ‘birra’ e c’è poi (siccome siamo da quelle parti) uno dei Rammstein che non pare entusiasta di discutere il concetto ‘Tokio Hotel’ (i quali poi si fanno piovere addosso mentre cantano Monsoon – perché il ‘monsone’ è un vento che porta pioggia, pare).

A condurre hanno chiamato il tristissimo Snoop Dogg (che qui vedevamo impegnato a racimolare qualche centinaio di dollari) che al momento parla poco e presenta i Foo Fighters (Dave Grohl pare inquietantemente uno dei Finley).

A proposito di categorie poco limpide, esiste una cosa che premierebbe il miglior ‘Inter act’ (internazionale? interattivo? interclassista?); visto che vincono i Tokio Hotel su gente come i Depeche Mode, non si deve trattare di un premio importante (va detto che ora Bill ha imparato a bofonchiare quattro parole in inglese, cosa che alla finale del Festivalbar non gli veniva).

Il primo grande momento della serata si ha quando Mika canta Grace Kelly in un’ambientazione che pare un incrocio tra Nightmare before Christmas di Tim Burton e Alice nel paese delle meraviglie.

Il miglior discorso di ringraziamento per un premio ('Artists’ choice', tipo) è quello di Amy Winehouse, che non dice assolutamente niente e poi canta (e pare quasi sobria).

Fastidioso il duetto fra uno dei Black Eyed Peas e Nicole delle Pussycat Dolls, ma almeno lei ha la dignità di vestirsi un po’ (ma poco, eh) meglio del solito.

La vittoria dei Bushido (miglior gruppo tedesco) fa sì che possa vedere solo in differita J-Ax ringraziare quelli che ‘spingono’ la sua ‘roba’, cosa che però non attenua il mio malessere a scoprire che uno così sia meglio di, chessò, Elisa.

Per finire, l’unico premio che sembra davvero rappresentare qualcosa di nuovo e non va ad Avril Lavigne: il premio ‘New sounds of Europe’ va agli estoni Bedwetters (preoccupantemente simili ai My Chemical Romance, ahimé) che chiudono la serata.

(qui gli EMA del 2004 e qui quelli del 2005 - mi sa che ho rimosso quelli del 2006)
27 ottobre 2007
musica
coming up
Yelle; A cause des garçons: forse qualcuno ricorderà questa canzoncina francofona molto anni ’80 (personalmente l’adoravo); beh, questa fanciulla francese l’ha ripresa e qui se ne scopre qualcosa di più (e si può anche scaricare un remix del brano)

Akon; Sorry, blame it on me: il suo primo singolo ascoltabile dai tempi di Trouble, pare.

Avril Lavigne; Hot: sarà ora il caso di assumere consapevolezza che di veramente presentabile c’è stato solo il suo primo singolo, ormai quasi sei anni fa?

Celine Dion; Taking chances: la canzone è pretenziosa come si poteva immaginare e il video è la dimostrazione che un sacco di soldi non fanno automaticamente un video significativo.

Westlife; Home: visto che si tratta di una canzone di Michael Bublé rifatta dai Westlife, è come se Iran e Corea del Nord si fossero appena alleate...

Whitney Houston; The ultimate collection: in attesa di nuovo materiale, i soliti sospetti sono qui raccolti. E’ comunque più completo il Greatest hits di qualche anno fa.

8 agosto 2007
musica
vma 2007
Scopro qui le candidature per gli MTV Video Awards (VMA, pare) del prossimo 9 settembre a Las Vegas. Nel dettaglio, i migliori/peggiori sono:

Miglior gruppo: risibili le candidature (Fall Out Boy! Maroon 5!); spero vincano gli White Stripes, essenzialmente perché Prickly thorn but sweetly worn è meravigliosa.

Miglior nuovo artista
: se non vince Amy Winehouse è una vergogna, anche se, tecnicamente, non è molto ‘nuova’ visto che Back to black è il suo secondo album.

Artista donna dell’anno
: ad eccezione delle terribili Beyoncé e Fergie, le altre tre sono meritevoli di vincere TUTTO.

Artista uomo dell’anno
: qui sono tutti brutti e cattivi; speriamo vinca Justin Timberlake.

Singolo ‘mostruoso’ dell’anno
: vista la presenza di Girlfriend di Avril Lavigne, uno pensa che ‘mostruoso’ sia nel senso di terribile.

Miglior collaborazione
: troppo Akon.

‘Quadruple threat of the year’
: categoria intraducibile che, anziché punire, premia quelli che fanno anche gli ‘attori’ (Beyoncé) e Bono.

Video dell’anno
: speriamo vincano i Justice per D. A. N. C. E. , che almeno sembrano diversi dagli altri.

Miglior coreografia
: se non vince My love di Justin Timberlake è uno scandalo.

Ci sono anche premi per il miglior ‘editing’ e la miglior regia.

E  per finire, per la serata del 9 settembre si annuncia un'esibizione dei Foo Fighters.

21 luglio 2007
musica
coming up
Dragonette; Take it like a man: non so quanto sia ispirato all’omonima autobiografia di Boy George, comunque questo singolo dovrebbe far capire al mondo che i Dragonette sono fighissimi e che il Canada è un posto più interessante di quanto si pensi.

Mika; Big girl (you are beautiful): nel titolo mi ricorda Some girls are bigger than others degli Smiths, ma mi sa che non c’entra niente. Per motivi a me ignoti, in Inghilterra è questo il nuovo singolo, mentre il resto del mondo si cimenta con Relax, take it easy – che è costruita su (I just) died in your arms tonight dei Cutting Crew, il che fa capire quanto sono vecchio.

Sum 41; Underclass hero: i Sum 41 fanno un nuovo disco, e, come se questo non fosse abbastanza risibile, Avril Lavigne, nel suo ‘blog’ (è ggiovane e vicina ai ggiovani) pensa bene di parlarne in toni entusiastici (e un filino sgrammaticati). Il risibile è che Avril Lavigne  tipo è sposata con uno dei Sum 41...

30 giugno 2007
musica
coming up
Q. Come riprendersi dall’idea di un nuovo singolo di Avril Lavigne (When you’re gone)?
    A. Comprando il nuovo album degli Ash, Twilight of the innocents.

Detto questo, scopro che la mia boyband tedesca preferita (gli US5 - qui altro su di loro) ha un nuovo singolo in giro (Rhythm of life), di cui qua c'è il video:
 


Da notare le seguenti cose:

1. il campionamento di Wild boys dei Duran Duran (!)

2. l'inquietante presenza di un sub-Timbaland che 'reppa'

3. la canzone scopiazza troppo, anche per gli standard degli US5, Everybody (Backstreet's back)  dei Backstreet Boys

4. Quello di loro che prima aveva i capelli rasta ora pare uno dei Tokio Hotel.

23 giugno 2007
musica
coming up
The Killers; For reasons unknown: quarto singolo da Sam’s town, un po’ inutile. Curioso il video.

Beastie Boys; The mix up: contrariamente a quanto può far pensare il titolo, questo non è un album di remix, ma, pare, un disco chill-out. Sinceramente, non so se esserne sollevato o preoccupato

Sinead O’Connor; Theology: dopo la discutibile fase reggae, ora la cantante irlandese si dà al misticismo, riprendendo, tra le altre cose, I don’t know how to love him (da Jesus Christ Superstar) e Rivers of Babylon dei, er, Boney M. I risultati sono altalenanti, direi.

Artisti Vari; Instant karma: the Amnesty International campaign to save Darfur: ehi! I Green Day rifanno Working class hero di John Lennon! Avri Lavigne canta Imagine! Ora si che il mondo aprirà gli occhi! Spero serva, ma ne dubito.

Shirley Bassey; Get the party started: una vera signora della musica torna con un nuovo disco in cui, tra le altre cose, canta I will survive come nessuno l’ha mai cantata prima e, sì, c’è anche la sua versione di Get the party started di Pink, apparsa a suo tempo in una pubblicità.

sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte